Spedizione gratuita sopra i 100 €

Top Menu

Pole, with passion: Ingrid Maddalena

By Morgana

Posted in , | Tags : , , , , , ,

A tu per tu con la giovane, titolata e rossissima poledancer vicentina Ingrid “Uga” Maddalena, insegnante a Ritmo Metropolitano, Vicenza, ed allo Sweet Devils Dance Center di Bassano del Grappa, allenatrice (vincente!) per agonisti ed atleta di primo piano.

Insegnante di Pole dance a Vicenza presso Ritmo Metropolitano, un vero e proprio spazio multidisciplinare dedicato a Pole dance, Pole kids, Exotic pole, Cerchio aereo, tessuti e trapezio, e da quest’anno anche allo Sweet Devils Dance Center di Bassano del Grappa, Ingrid Maddalena è una delle più conosciute poledancer italiane, nonostante la sua ancor giovanissima età… sarà per la sua scarlatta chioma fiammante, per il sorriso che non l’abbandona mai, per la grandissima umiltà o per quella sua considerevole dose di “pazzia”, tant’è che Ingrid-Uga è una di quelle atlete che non puoi non amare!

Terza al Crazy Bull Poledance Contest di Vicenza e Campionessa italiana nella categoria Intermedio-Amateur ai Campionati Italiani di Pole Dance FIPD di Roma nel 2012 – dopo meno di un anno di Pole dance! -, finalista all’Italian Pole Sport Championship categoria Professional nel 2014, terza al PoleArt Italy categoria Semi-Pro nel 2015 e vincitrice del Pole Theatre Italy nella categoria Professional Comedy, Ingrid, oltre che atleta ed insegnante certificata con metodo PoleXgym è anche allenatrice per atleti agonisti.

“La parte più difficile, ma anche più appagante dell’insegnamento – spiega Ingrid, reduce dal Campionato nazionale di Pole Sport di Sassuolo, dove ha ottenuto con una sua giovane atleta un eccellente secondo posto nella categoria Junior! – è riuscire a trasmettere la passione, la dedizione, la disciplina e l’amore a chi scelga di avvicinarsi a questo sport. È fantastico vedere come i piccoli obiettivi quotidiani diventino conquiste personali: sfidare se stessi per dare sempre di più, divertendosi al tempo stesso… il denominatore comune è la determinazione, la stessa con cui affronto le competizioni, la stessa che metto nel mio lavoro, la stessa che gli allievi hanno a lezione.”

Nonostante sia passato qualche anno, Ingrid è rimasta ‘legata’ al Suo personaggio di Uga: “Già – spiega Ingrid – Uga è nata dopo un lungo anno di ripensamenti e cambiamenti di idee, ma, alla fine, è diventata a tutti gli effetti il Mio personaggio, un personaggio emblematico e con il quale ancora adesso mi presento!”

E per quanto riguarda i prossimi progetti agonistici? “Sabato 2 giugno – spiega Ingrid – sarò a Torino all’Exotic Moon, mentre il 30 sarò al Pole Theatre Torino dove gareggerò in coppia con Costanzo Marro.”

Share this story

No comments yet.

Lascia un commento

Comment


Per favore, risolvi *

btt