Spedizione gratuita sopra i 100 €

Top Menu

Marion collage

Vedi Marion… e poi muori

By Morgana

Posted in | Tags : , , , , , , , , ,

La divina della Pole Dance mondiale, la francese Marion Crampe, sabato 15 e domenica 16 luglio è stata all’Aerial Warriors di Napoli per il suo unico workshop italiano del 2017: con lei, ed indosso a lei, anche noi di Rebel Pole Wear.

Sabato 15 luglio Rebel Pole Wear è stata ospite all’Aerial Warriors di Napoli, il bellissimo studio di Raffaella Gianfrano che si trova all’interno della PPT Fitness Gym di via Arenaccia 52/62, dove si è tenuta l’unica data italiana 2017 del Marion Crampe World Tour, uno splendido workshop suddiviso in quattro differenti classi che ha visto la Divina della Pole Dance mondiale tenere lezioni di tecnica, flessibilità, Chair dance e Poleography.

E così Marion, armata della sua solita simpatia, della sua inimitabile eleganza e del Janis Top by Rebel Pole Wear ha intrattenuto per un’intera giornata circa una cinquantina di pole dancer estasiate che pendevano dalle sue labbra. Perché di fronte a lei è francamente impossibile rimanere insensibili…

Sarà per il suo slang gipsy, un mix di franco-italo-spagnolo, sarà per il suo essere vera e senza veli, sarà per la sua grande capacità di mettere a proprio agio le persone… sarà perché con il suo sorriso e le sue parole è in grado di trasmettere un’esplosiva Joie de vivre… sta di fatto che partecipare, ma anche semplicemente assistere, ad una lezione della Crampe è un’esperienza unica che ogni pole dancer dovrebbe provare…

“Io faccio così – esordisce Marion –, ma attenzione… non vi ho detto che si fa così, solo che la Crampe fa così… io mi trovo bene in questo modo, ma esistono sicuramente altri metodi altrettanto corretti.” Un’altra delle mille sfaccettature della pole dancer francese, attualmente di base in Spagna… l’umiltà. Non finta, posticcia, di chi si aspetti di ricevere in cambio un complimento… ma quella costruttiva di chi sa di poter, e voler, migliorare ancora, e ancora, e ancora…

Simpatica, anche, ed alla mano, lei che quando è sulla pertica pare essere eterea ed irraggiungibile, ma che quando è con i piedi per terra diventa ‘una di noi’… una ragazza divertente e piacevole che ama ridere e divertirsi e, abbiamo scoperto, anche correre trail, ovvero le gare di Corsa in Montagna: “Conoscete Kilian Jornet? – ci chiede… “Certo, rispondo, è il più forte trailer al mondo…” – è della stessa città nella quale abito… dai che una volta venite in Spagna e corriamo assieme!”

Un magari sospirato, con tanto di occhi a cuoricino sono la risposta alla sua domanda…

Marion, dacci un consiglio per diventare delle pole dancer più forti, qualcuno le chiede…

“Il mio consiglio – svela lei – è quello di non far mai passare un giorno senza aver fatto addominali e squat: è fondamentale avere un ‘culetto’ muscoloso – spiega – perché è indispensabile per molti trick. E ricordatevi sempre la respirazione, che è importantissima!”

In attesa che Marion ci dica quando sarà nuovamente in Italia – vi lasciamo con qualche ipotesi… Verona? 2018? – la lasciamo alle sue lezioni private della domenica, ma non dopo averle dato un altro completino Rebel Pole Wear… quindi, stay tuned, che tra poco sveleremo qualche nuovo e suggestivo progetto!

Un grandissimo ringraziamento va, infine, a Raffaella Gianfrano, che ci ha consentito di essere presenti a questo evento unico… la prossima volta, magari in autunno?, resteremo qualche giorno di più… un po’ una promessa, un po’ una minaccia… 😉

Avec persévérance…

Share this story

No comments yet.

Lascia un commento

Comment


Per favore, risolvi *

btt